Faccio il macellaio da una vita, da quando ero giovanissimo. So più di carne che di qualsiasi altra cosa, sono cresciuto selezionando, tagliando, analizzando.

Io la carne non la vendo, la capisco, la vivo.

So esattamente come soddisfare ogni singolo cliente, so come estrarre il meglio da qualsiasi taglio, anche da quelli che magari si utilizzano meno, so valorizzare la carne in ogni suo aspetto.

Come faccio? Semplice, ho iniziato presto. Tanti anni di esperienza, in qualsiasi settore, portano conoscenza. Il mio settore è quello della carne, non per caso ma per vocazione.

Ho sempre voluto lavorare nel settore gastronomico, ma non nel ristorante, o nelle cucine. Non fa per me, io voglio una vita normale, essere in vacanza quando gli altri sono in vacanza, avere la domenica libera. Sono un uomo, non una macchina.

Il destino ha voluto che diventassi macellaio “di fiducia” e sottolineo la fiducia perchè vendere la carne, non è come vendere un paio di scarpe. La carne cattiva, una volta cucinata, non puoi tornare in negozio e cambiarla, è una macchia che ti resterà addosso per tutta la vita e tutti ne parleranno.

Ci ho messo 22 anni a diventare il macellaio che sono oggi, ne ho passate di tutti i colori… vuoi scoprirlo?

Leggi il mio libro “Tagliato per la carne” e ti regalerà i miei segreti per scegliere la carne senza perdere soldi e salute.

Share This